Proteggere il motore per lavorare in sicurezza

Il surriscaldamento di un motore torque è, come la rottura del mandrino, uno dei danni peggiori per le macchine utensili. È causa di elevati costi di riparazione e comporta di norma tempi di fermo prolungati.

È quindi importante che il costruttore della macchina fornisca una protezione efficace contro il surriscaldamento. Dalla fine del 2019 sarà disponibile una soluzione digitale universale: il sensorbox HEIDENHAIN EIB 5200.

I vantaggi della digitalizzazione

Il nuovo sensorbox EIB 5200 consente la digitalizzazione applicata di informazioni dei sensori e la trasmissione sempre digitale di tali dati al controllo numerico. Questo offre numerosi vantaggi, ad esempio un cablaggio ridotto. Soprattutto la possibilità di analisi ottimizzata delle informazioni incrementa la sicurezza e l'efficienza dei processi di lavorazione.

Percorsi brevi – Rapidi tempi di reazione

EIB 5200 consente di utilizzare con semplicità i dati sulla temperatura di un motore diretto, ad esempio del motore torque di una tavola circolare. Il sensorbox viene montato in prossimità del motore e integrato tra sistema di misura angolare e controllo numerico della macchina.

Grazie alle interfacce seriali del sistema di misura la comunicazione è possibile non solo con controlli numerici HEIDENHAIN, ma anche con la maggior parte dei controlli numerici disponibili sul mercato, ad esempio di marca Siemens o Fanuc.

In che modo il sensorbox rileva il surriscaldamento?

Nei motori torque, la temperatura di un avvolgimento può aumentare improvvisamente, in determinate condizioni di lavorazione, a causa di una distribuzione asimmetrica della corrente negli avvolgimenti. Questo pericolo di surriscaldamento sussiste soprattutto nei motori che dispongono di una potenza particolarmente elevata in spazi molto ristretti. Per prevenire danni agli avvolgimenti del motore, il sensorbox EIB 5200 monitora i tre avvolgimenti. Se – come per i motori torque ETEL – il modello termico del motore è noto e salvato, il box rileva con rapidità un repentino aumento della temperatura e trasmette immediatamente i relativi dati al controllo numerico offrendo una protezione completa del motore dal surriscaldamento.